Sistema ad Aumentata Sensazione di Sicurezza SASS

S.A.S.S.

Sistema ad Aumentata Sensazione di Sicurezza

Lo spazio dell’acensore è plasmato in modo differente, fluido all’interno di un vano che comunque non può essere diverso per forma e misura. Si apre la cabina al vano, portando ciò che è sempre celato e “temuto” all’interno della cabina.

Il sistema S.A.S.S. (Sistema Aumento Sensazione di Sicurezza) nasce da due volontà: 1. stemperare l’effetto chiuso nelle cabine; 2. definire un nuovo perimetro, virtuale, della cabina.

Questo è la base del SISTEMA S.A.S.S., denominazione curiosa che rimanda al gergo automobilistico, ma che vuole infondere un senso di tranquillità nell’uso del mezzo. È noto che il disagio nell’uso dell’ascensore è provocato dalla sensazione claustrofobica determinata dalla cabina chiusa e dalla sensazione di non movimento della cabina allungando dal punto di vista sensitivo la durata della corsa.

Questo sistema sottintende un interessamento dal punto di vista grafico – progettuale del vano corsa. Numeri ad identificare i piani, disegni continui dal primo all’ultimo piano, frasi celebri da leggere ad ogni piano, figure che grazie alla velocità diventano animate e tanto altro ancora permetterebbe una nuova esperienza del salire e scendere, più curiosa, più tranquilla.

  • sass7
  • sass8
  • sass9
  • sass6
  • sass5
  • sass1
  • sass2
  • sass4


Home > Cabine e Porte > S.A.S.S.